Formazione al volontariato

banner-elearningIl VIDES ha pensato per i volontari internazionali un percorso formativo specifico, atto a fornire gli strumenti e le conoscenze necessarie per realizzare positivamente l’esperienza internazionale.

Il percorso di formazione è obbligatorio e prevede durante l’anno tre incontri formativi di presenza, affiancati da una Formazione a Distanza. La formazione è pensata per facilitare la partecipazione di chi ha impegni di studio e/o lavoro.

Obiettivi

  • Offrire ai giovani uno spazio formativo e di crescita personale che li prepari all’esperienza interculturale.  La formazione favorisce quindi la creazione di una cultura dell’incontro, nella consapevolezza della dignità di ogni persona
  • Promuovere fra i giovani una cultura della Pace, della fraternità e della Solidarietà Internazionale
  • Promuovere l’educazione come chiave privilegiata per la promozione dei diritti umani e dello sviluppo sostenibile

 

Metodologia

  • La formazione è teorico-pratica. Coniuga Azione (per mettere alla prova le proprie abilità, valori e responsabilità) e Riflessione (come orientamento e accompagnamento continuo)
  • Il percorso accompagna i giovani prima e durante il loro servizio di volontariato internazionale dotandoli di particolari strumenti, anche al termine del loro servizio, perché divengano efficaci operatori di Educazione allo Sviluppo e di Solidarietà Internazionale nel loro territorio

 

Temi

  • Area dell’identità: motivazioni, conoscenza di sé, etc.
  • Area sociale, pedagogica: Volontariato, VIDES, Educazione, Progettazione, Diritti Umani, Nazioni Unite, Interculturalità, etc.
  • Area metodologica comunicativa: Metodologia educativa, stile educativo salesiano, gestione non violenta dei conflitti, tecniche di animazione, etc.
  • Area culturale e geografica: contesto socio-politico-culturale della realtà in cui si opera
  • Area antropologica e della psicologia dell’età evolutiva: fondamenti di antropologia cristiana, etc.

 

Tappe

  • Il percorso inizia la 3° Domenica di novembre di ogni anno con l’incontro di conoscenza, che dà la possibilità di conoscere il VIDES come associazione, le sue proposte e la sua metodologia anche attraverso le testimonianze di chi ha già fatto l’esperienza.
  • In seguito viene avviata la Formazione a Distanza (FAD) che consiste nell’invio, via e-mail, di 17 schede monotematiche. La FAD si conclude a giugno e implica un coinvolgimento attivo dei volontari e, da parte dell’organizzazione, un accompagnamento costante. Il volontario si impegna ad inviare le schede una volta a settimana e l’organizzazione fornisce un feedback altrettanto puntuale e attento.
  • Il 3° weekend di febbraio è previsto un altro incontro formativo di consolidamento e approfondimento.
  • A fine aprile/primi di maggio si svolge a Roma l’ultimo incontro di formazione, precedente alla partenza. Segna la fine della FAD e apre all’esperienza di volontariato.
  • I volontari vengono poi accompagnati nell’organizzazione logistica della partenza: vaccinazioni, assicurazione sanitaria, contatti con la comunità ospitante e approfondimento personale sulla situazione del paese in cui si andrà ad operare.
  • La partenza dei volontari è flessibile: dipende dalla disponibilità dei volontari e della comunità ospitante

 

Scelta della Destinazione

L’assegnazione del paese di invio si prende di comune accordo e si inizia a valutare nel secondo incontro di febbraio. La scelta dipende dal profilo del volontario e della necessità della comunità che accoglie.

Condizioni

Il volontario si impegna a:

  • Seguire l’intero percorso formativo
  • Aderire ai valori cardine del VIDES e viverne il senso di appartenenza
  • Agire nel rispetto e nella promozione dei diritti umani
  • Sviluppare una “attitudine al volontariato” come stile di vita a partire dalla realtà quotidiana
  • Guardare positivamente alle differenze, nel rispetto e nella valorizzazione di ogni cultura e religione
  • Agire come promotore dell’empowerment di altri giovani

 

Costi

  • Viaggio A/R
  • Vaccinazioni
  • Documentazione di Visto, qualora necessaria
  • Assicurazione sanitaria internazionale (obbligatoria)

 

La comunità che accoglie offre vitto e alloggio