Ultime notizie Volontariato

Dìa del niño in Argentina!

Written by patrizia

Il 20 di novembre l’ONU ha stabilito la giornata mondiale del bambino e dei suoi diritti umani.
In Argentina, il “dìa del niño”, viene invece celebrato la terza domenica di agosto e quest’anno le associazioni hanno voluto trattare un tema importante:  sabato 3 agosto e nell’ambito della Giornata dei bambini, la National Disability Agency (ANDIS), insieme al gruppo promotore TEA di TGD Padres e con il sostegno della Camera argentina dell’industria dei giocattoli (CAIJ), hanno lanciato una campagna di Consapevolezza dell’autismo e importanza della diagnosi precoce.
Durante questo sabato, i negozi di giocattoli in tutto il paese hanno creato un ambiente amichevole in modo che tutti i bambini, gli adolescenti e gli adulti con ASD (disturbo dello spettro autistico) e ADHD (disturbo da deficit di attenzione e iperattività) possano divertirsi entrando nei negozi per vedere tutto quello che hanno da offrire per loro. Una giornata rilassata, in cui hanno abbassato le luci, spento gli schermi e ridotto al minimo i suoni e la musica. 
Questa campagna ha dato la stessa possibilità che hanno altri bambini, essendo in grado di scegliere il proprio giocattolo senza essere condizionati dalla scelta dei genitori o dei terapisti. Questo è un grande passo verso l’inclusione reale e si spera che molti negozi di giocattoli vengano aggiunti e realizzino sempre più frequentemente queste campagne.
Inoltre, giovedì 16 agosto, si è tenuto per la prima volta il “Toy night”, una data promozionale con orari prolungati nei negozi annessi per aumentare i consumi e la produzione nazionale di giocattoli e giochi da tavolo.
In occasione di questa data il Sottosegretario allo Sviluppo Sociale e le Direzioni della Cultura e dello Sport del Comune di Villarino, ossia dove noi stiamo svolgendo il servizio di volontariato, stanno preparando una serie di attività con le istituzioni di ogni località per festeggiare con i più piccoli.
In ciascuna delle località del distretto è possibile divertirsi con giochi sportivi per famiglie, kermesse, laboratorio d’arte, castelli gonfiabili, lotterie, snack e spettacoli per bambini.
Qua a Pedro Luro il “dìa del niño” è stato celebrato in diverse giornate: nel nostro Collegio, il Madre Mazzarello, si è svolto il giovedì 15, abbiamo organizzato molti giochi nel salone interno della scuola come la corsa con i sacchi, partite di calcio con porte improvvisate e piccoli laboratori ludici. 
Il venerdì 16, sempre nella nostra scuola, è stato invitato un circo gestito da ragazzi giovani per terminare questa settimana dedicata ai bambini e a tutti è stato fatto un piccolo regalo.
Il giorno 17 abbiamo organizzato a casa dell’Abuela Mari, nonché il merendero che frequentiamo di solito, un grande evento che abbiamo iniziato a preparare molte settimane prima per poter prepararci al meglio, siamo riusciti a metterci in contatto con una signora sempre del quartiere, e grazie a lei siamo riusciti a collezionare oltre 60 giochi da distribuire a tutti i bambini che sono venuti all’evento.
Ovviamente non sono mancati giochi di gruppo, balli e il castello gonfiabile di cui tutti i bambini e adulti parlavano, sembra quasi che non poteva mancare altrimenti la festa non avrebbe avuto lo stesso valore!
Sempre il giorno sabato 17 c’è stato l’evento ufficiale organizzato dalla municipalità di Pedro Luro in un capannone che si chiama “Ferro Carril”, solitamente si usa come palestra per vari eventi data la sua posizione centrale per tutti. Si svolge tutti gli anni e offre giochi sportivi, un laboratorio di arte, uno spettacolo infantile, merenda per tutti, noi essendo già impegnato all‘altro evento non siamo riusciti a partecipare, però ci è stato riferito che è stato molto bello e pieno di bambino.
Devo dire che in una piccola realtà come qua a Pedro Luro e Fortin Mercedes il concetto di cooperazione e solidarietà è molto affermato e balza subito all’occhio come le singole persone della comunità partecipino attivamente alla riuscita di eventi a favore di bambini e persone bisognose, attraverso le loro piccole azioni quotidiane riescono a migliorare la qualità della vita dei bambini e delle relative famiglie dando un supporto alla crescita e allo sviluppo degli stessi. Quindi speriamo che continuino così, in modo che le persone possano prendere esempio da questi eventi di solidarietà necessari per il futuro dei bambini.

Fortin Mercedes, 18/08/2019

Federico Patella

 

About the author

patrizia